Scroll to top

Parlano di noi – bargiornale.it | Artigianale e territoriale: nasce GinUino, il primo gin made in Basilicata

È una pura espressione dello spirito delle terre di Lucania GinUino, il primo gin made in Basilicata. Prodotto da Geniuno, realtà con sede a Policoro (Matera) specializzata nella produzione e vendita di specialità lucane realizzate secondo la tradizione, questo nuovo Italian dry gin artigianale nasce da una precisa volontà dei quattro giovani fondatori dell’azienda: estendere il loro progetto alla produzione del distillato, che però fosse, al pari di tutti gli altri loro prodotti, una chiara espressione dei sapori della loro terra.

 

Per farlo si sono rivolti a un esperto del campo, Paolo D’Amore, nome di punta della mixology lucana e bar manager del 292 di Montalbano Jonico (Matera), che ha messo a punto la formula di GinUino e che ne ora ne “divulga il verbo” in qualità di brand ambassador.

 

Spirito lucano

Una ricetta frutto di due anni di ricerca, che prevede una lavorazione interamente artigianale e il solo uso di materie prime selvatiche, non trattate, della regione. Tutte raccolte in Lucania sono infatti le 12 botaniche (sei delle quali tenute segrete) utilizzate, alcune delle quali delle vere eccellenze del territorio. A partire dalle bacche di ginepro, ingrediente principe di ogni gin: quelle qui utilizzate sono di ginepro coccolone, che cresce sulle dune della costa jonica, con la sua caratteristica nota sapida. Proseguendo con il peperone crusco, “opera d’arte della cucina lucana”, che dà unicità al prodotto finale, e le foglie di ulivo, che ne caratterizzano il retrogusto intenso. E, ancora, la camomilla selvatica, che dona morbidezza e attenua il potere amaricante delle foglie di ulivo, la radice di liquirizia, che dolcifica l’apporto acido del peperone crusco, e il rosmarino del Pollino, che dà al tutto un tocco di freschezza.

 

A settembre nei cocktail bar

Imbottigliato a mano in un’elegante bottiglia rettangolare (formato 50 cl), chiusa con sigillo in ceralacca, anche questo applicato a mano, GinUino (alc 43% in vol), che sarà distribuito su tutto il territorio italiano da settembre (l’azienda sta concludendo un accordo con un importante distributore nazionale) è un prodotto perfetto per la miscelazione, sia da utilizzare per dare nuove sfumature di gusto a grandi classici, a partire dal Martini Cocktail e il Gin&Tonic, sia per dare vita a originali creazioni. Un esempio è Mar-t-uo, primo signature GinUino, firmato da D’amore: un twist sul Martinez, dove il nuovo gin si miscela a Lucano Anniversario, Maraschino, orange bitters e soluzione salina, completato da una decorazione composta da una foglia di ulivo.

La ricetta di GinUino

Mar-t-uo di Paolo D’Amore

Mar-t-uo GinUino

Ingredienti:

4,5 cl GinUino, 3 cl Lucano Anniversario, 1,5 cl Maraschino Luxardo, 2 dash orange bitters, 1 dash soluzione salina

Preparazione:

stir and strain

Bicchiere:

coppa cocktail

Decorazione:

una foglia di ulivo

 

fonte https://www.bargiornale.it/

Artigianale e territoriale: nasce GinUino, il primo gin made in Basilicata

Author avatar
wp_7189410
We uses cookies that identify your device to provide you with a better online shopping experience. To find out more and learn how to opt out, please visit our Privacy and Cookie Policy or contact us through our Contact Page. You must be of legal drinking age to enter this website.